Benvenuto DriverBenvenuto Driver

Offerta speciale 2019
tour
Benvenuto Driver
Benvenuto Driver
Benvenuto Driver
escursioni
Benvenuto Driver
Benvenuto Driver
Benvenuto Driver
Trasferimento da e per San Giovanni Rotondo

Benvenuto driver ed i suoi qualificati autisti, tutti muniti di regolare licenza, offrono la possibilità di raggiungere in assoluta comodità ed in poche ore San Giovanni Rotondo dalle principali località della costiera amalfitana con servizi di trasferimento e/o tour guidati a bordo di auto e van top di gamma.

 

Tutti i nostri servizi privati con partenza da Napoli, Sorrento, Salerno, Positano, Amalfi, Ravello, Praiano, Maiori e Minori per San Giovanni Rotondo sono completamente personalizzabili e permettono una visita completa della città con possibilità di ritorno anche nel corso della stessa giornata. La scelta di servizi professionali accompagnati da autisti che parlano un inglese fluente come i nostri, per visitare una città così ricca di bellezze ma anche così difficile da raggiungere per la carenza di infrastrutture e per la natura del suo territorio è obbligatoria.

Scorci di San Giovanni Rotondo

San Giovanni Rotondo deve il proprio nome alla forma circolare del battistero di una antica chiesa destinata un tempo al culto del dio Giano. La stessa chiesa secondo la tradizione è stata poi consacrata a San Giovanni Battista.

Nella storia San Giovanni Rotondo  ha sempre ricoperto un ruolo importante dal punto di vista economico, infatti è stata per il “Regno delle due Sicilie” il luogo in cui si definivano I prezzi di tutti i beni commercializzati nel regno.

Ma San Giovanni Rotondo è per gli italiani ed in generale per i cattolici di tutto il mondo il luogo in cui è vissuto ed è morto San Pio da Pietrelcina. Padre Pio nato da una umile famiglia di contadini proprietari di un piccolo terreno a poca distanza da Pietrelcina ha ricevuto nel 1918 le stimmate  della Passione di Cristo che resteranno aperte, dolorose e sanguinanti per ben cinquant’anni. Le stimmate ne hanno fatto una figura molto controversa agli occhi della chiesa ma anche una calamita per tutti i fedeli che si spostavano un tempo per cercare in lui conforto e che oggi gli rendono omaggio visitando la chiesa a lui dedicata ed il convento dopo ha speso la sua vita.

Le spoglie del santo da Pietrelcina sono conservate in una moderna struttura santuario fortemente voluta dai suoi confratelli, i frati minori cappuccini, chiamata proprio la chiesa di San Pio che è stata realizzata per accogliere l’enorme flusso di turisti soprattutto domenicali. La struttura ha un qualcosa di magico ed è il frutto del lavoro di uno dei più conosciuti architetti italiani : Renzo Piano.

San Giovanni Rotondo è una gemma del Gargano ed offre anche scenari splendidi da un punto di vista paesaggistico. A pochi passi dal centro abitato si assiste ad un fenomeno naturalistico di grande fascino : la “Grava di Campolato“ la più profonda delle località carsiche del Gargano. Obbligatoria è anche una visita al Monte Calvo (1065 mt) dalla cui sommità, nei giorni più limpidi, è possibile assistere ad un panorama unico, la vista abbraccia contemporaneamente le Isole Tremiti a Nord ed il golfo di Manfredonia a sud.